fbpx

Ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono un mezzo fisico che, avvalendosi di vibrazioni sonore a frequenza molto elevata, quindi non percepibili dall’orecchio umano, vengono utilizzati in ambito fisioterapico.

È un tipo di terapia strumentale che utilizza le onde acustiche ad alta frequenza tra uno e 3 MHz.

Nel corpo le onde penetrano in maniera inversamente proporzionale rispetto alla frequenza.

Per esempio gli ultrasuoni con una frequenza di 3 MHz raggiungono una profondità di 1 cm, mentre quelli con una frequenza di un mhz una profondità di 3 cm.

È un’applicazione non dolorosa e tanto meno invasiva.

Gli effetti degli ultrasuoni sono:

  • antalgica contro il dolore
  • contro il gonfiore
  • contro le aderenze
  • di biostimolazione cellulare
  • di azione rilassante sulle strutture muscolari.

Quindi si usano per:

  • Tendinopatie
  • calcificazioni periarticolari nella prima fase di formazione
  • capsulite
  • Borsite
  • Artrosi
  • cicatrici ad voluzione cheloidea
  • Contusioni
  • distorsioni
  • epicondilite
×